close
THE LAW OF PAST EXPERIENCE
#studionucleo  

NUCLEO-BIANCA-web_1000px

NUCLEO
THE LAW OF PAST EXPERIENCE
Press preview martedì 26 settembre 2017, ore 12
Opening martedì 26 settembre 2017, ore 18-21
FuturDome. Via Giovanni Paisiello 6, 20131 Milano
​Un progetto a cura di Atto Belloli Ardessi e Ginevra Bria

Il 26 settembre FuturDome inaugura la seconda stagione espositiva, dedicata alla ricerca contemporanea tra arte e design.
Il “museo che si abita” presenta la mostra The Law of Past Experience di NUCLEO.
In contemporanea, negli spazi di Le Dictateur, la fotografia di Vincent Peters.
Il palazzo di via Paisiello accoglie la nuova sede di Editions Milano.

FuturDome-LD_20170209_0021bWeb (1)

Il 26 settembre inaugura in via Paisiello 6 a Milano una nuova stagione di FuturDome Un museo che si abita.
A dare il via alla programmazione sarà un percorso inedito dedicato a uno fra i collettivi artistici più interessanti del panorama contemporaneo internazionale,
NUCLEO, con la mostra The Law of Past Experience a cura di Atto Belloli Ardessi e Ginevra Bria.

Nella stessa data, negli spazi di Le Dictateur – che quest’anno ha stabilito la sua sede all’interno di FuturDome – inaugura una mostra fotografica
dedicata al celebre fotografo di moda Vincent Peters. Inoltre, a partire dal mese di settembre, FuturDome accoglierà al proprio interno Editions Milano,
il primo editore di oggetti e arredi creati da artisti e designer internazionali all’avanguardia, come Patricia Urquiola,
Federico Pepe e Cristina Celestino, attraverso una sintesi di maestria e tecniche tradizionali.

Si arricchisce e consolida così il percorso di FuturDome, primo progetto di housing museale dedicato alla contemporaneità e alla creazione di un nuovo polo
per la sperimentazione e la riqualificazione dell’area storica in cui è collocato l’edificio. A partire dal cantiere per il restauro conservativo
del palazzo Liberty di via Paisiello, promosso e sostenuto da Isisuf con la direzione artistica di Atto Belloli Ardessi,
FuturDome ha integrato una serie di interventi artistici e attivato partnership con altri soggetti culturali e imprenditoriali.
Se la scorsa stagione ha esplorato lo scenario dei project space artistici italiani con la mostra Outer Space,
la prossima sarà focalizzata sulla sperimentazione ai confini tra arte e design.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Google+0Share on TumblrEmail this to someone
close